LA MAGIA TANTRICA ISLAMICA LAVORA CON L’ELEMENTO ARIA

 

Gli scienziati antichi hanno classificato e codificato l’elemento Aria sotto dei simboli che sono collegati all’Aere. Alcuni di questi simboli sono il vento, il respiro, il nafs/nefesh (l’anima) e il ruh/ruach (lo spirito).

Uno dei modi migliori per imparare è il lavoro con l’oggetto stesso. La conoscenza empirica batte l’apprendimento appreso quotidianamente sui libri.

Gli esercizi seguenti si basano sulle esperienze della moderna magia tantrica di Donald Michael Kraig. Avendo lavorato con questi esercizi, posso sostenere ed incoraggiare pienamente i lettori ad acquistare, studiare e praticare questo libro.

FASE UNO

Notare l’Aria intorno a te

Annota tutti gli oggetti del tuo ambiente che potrebbero essere classificati d’Aria.

Sto scrivendo queste parole e sono seduto in una classe. Vedo libri, lavagne, carta, penne, macchine per scrivere, computer e ventilatori elettrici. Ciascuno di essi può essere classificato d’Aria.

I Gemelli governano tutti i tipi di scrittura e linguaggio. I Gemelli sono un comune segno d’Aria. L’Astrologia prevede 3 modi energetici: Cardinale, Fisso e Comune (Mutevole).

gemglyph

Dato che il lavoro parlato viaggia nell’Aria, il linguaggio fu classificato Gemelliano. La scrittura fu ritenuta una conversazione posta sopra un papiro, sull’argilla o sulla pietra. Così, i libri, i giornali, ecc…, furono anche ritenuti d’Aria o Gemelliani.

All'interno del cervello umano risiedono due centri del linguaggio denominati Broca e Wernicke (dal nome dei loro scopritori). Gli scientisti antichi e spirituali erano ben consapevoli di questi due centri dell'eloquenza. Li chiamarono i Gemelli.

Gli antichi Egizi chiamarono i due Gemelli Anpu (Anubis) e Apuat. Il Corano si riferisce a loro nel Capitolo della Vacca identificandoli con i due angeli Hârût e Mârût: “Insegnarono ai popoli la magia e ciò che era stato rivelato ai due angeli Hârût e Mârût a Babele.” (Corano, 2: 102)

Per il concetto islamico, gli angeli sono pura luce. Secondo questo postulato, uno dei maggiori teologi, Ibn Hazm, combatté aspramente coloro che ritenevano Hârût e Mârût due angeli decaduti.

Angeli formidabili, severi, che non disobbediscono a ciò che Allah comanda loro e che eseguono quello che viene loro ordinato.” (Corano, 66: 6)

(Vedere anche “Possono gli angeli disubbidire? – Il caso di Hârût e Mârût. Can Angels Disobey? - The case of Harut and Marut)

La funzione dei Gemelli è di separare l’intero in parti. Tale funzione è essenziale, altrimenti non sarebbero possibili le distinzioni, ma il vero atto della separazione è ingannevole, perché può mascherare l'unità essenziale di tutte le cose.

Nulla è mai veramente separato da qualsiasi altra cosa. Siamo un tutt’uno. Una vita, un solo Essere, si manifesta attraverso ogni cosa; ma la funzione separatoria dei Gemelli può dare l’illusione (maya) di un numero infinito di cose distinte coprendo e nascondendo l’Uno; cosicché, gli antichi chiamarono il massimo di quella funzione separativa Set (Satana), il diavolo.

La funzione separativa incontrollata aumenta e genera la discriminazione, il razzismo, la distinzione in base all'età, il bigottismo religioso e la guerra.

Il Corano definisce colui che raggiunge la massima separazione di coscienza un Kafir (letteralmente “colui che copre la verità”), perché l'unità essenziale della vita è nascosta o coperta dall’estrema separazione coscienziale.

(Più esattamente in arabo Kafara o Kafir significa colui che copre o ricopre qualcosa, dimentica o rinnega i benefici ricevuti, si nasconde in qualcosa, copre un’azione con un’altra. Genericamente è tradotto come essere infedeli nel Dio unico. Kazimirsky, Dictionnaire Arabe-Francais, Tome second, pag. 913-914)

Una penna è considerata appartenente all’elemento Aria perché scrive, ma anche perché le penne furono originariamente fatte di piume d’uccelli, e i volatili volano nell’Aria.

quillpen

L’Acquario è un Segno Fisso. I computer (e tutte le comunicazioni elettroniche) sono classificati dell’Acquario.

aquglyph

Gli astrologi comuni sanno che gli Stati Uniti hanno una luna Acquariana ed un Sole sorgente in Gemelli. Questa combinazione rivela alla libera stampa Americana (Sole sorgente in Gemelli) che è interessata ai computer di assecondare l'età dell’informazione (Luna Acquariana).

La Bilancia è anche un Segno d’Aria. La Bilancia è un segno d’Aria Cardinale. I Segni Cardinali creano movimento. Gli antichi astrologi li chiamarono Segni Movibili e Mobili.

libglyph

L’arte è nata sotto il segno della Bilancia, perché l'arte stimola il movimento e l'attività mentale delle persone. Quella stimolazione mentale infine genera l’attività nell’ambiente.

Il governatore della Bilancia è Venere, e Venere ha la funzione opposta ai Gemelli. Venere integra le parti negli interi. Dato che Mercurio, governatore dei Gemelli, governa l’emisfero sinistro del cervello; Venere governatore della Bilancia, governa il destro. Insieme, essi sono complementari, poiché nel meraviglioso immaginario scientifico dell'Egitto, Set (Mercurio) fu sposato a Nefti (Venere).

Leggendo queste parole, il vostro cervello impegna automaticamente entrambe le funzioni. Parole, lettere, sillabe e frasi sono separate le une dalle altre, altrimenti non avrebbe per voi alcun senso questo passo.

Le lettere separate e le parole sono integrate simultaneamente in unità significative, in modo che possiate di nuovo dare un significato alle parole.

La coordinazione corretta di queste funzioni è la sostanza dello Yoga (unificazione).

Dietro ad entrambe le funzioni c’è un’intelligenza nascosta, segreta ed invisibile, la cui presenza è evidente nella sua attività. Quest’intelligenza nascosta è il dio Ausar (Osiride) che coordina principalmente i sistemi che sostengono l’infinita vita nel corpo. Ra Un Nefer Amen (fondatore dell’Ausar Auset Society) afferma che ciò concerne una minima parte delle capacità di Ausar. In quello stato, Ausar è sepolto in un albero, vale a dire, si limita a coordinare le funzioni vegetative del corpo.

L'obiettivo del lavoro spirituale è la risurrezione di Ausar; in altre parole, portando l'intelligenza divina interiore alla ribalta della nostra vita, si possono gestire le nostre attività più elevate come il matrimonio, le finanze, i rapporti di lavoro, l’allevamento del bambino ed altro.

I tre modi astrologici (Cardinale, Fisso e Mutevole) corrispondono ai tre aspetti fondamentali di Dio: Brahma, Vishnu e Shiva.

Brahma (Creatore) è Cardinale, o “Io Sono.” Vishnu (Preservatore) è Fisso. Shiva (Distruttore) è Mutevole. Questi tre processi universali accadono sempre. La creazione è continua. “È Allah che dà inizio alla creazione e la reitera.” (Corano, 30: 11; 10: 4) La creazione si preserva sempre (Vishnu) mentre è ancora in trasformazione, in altre parole, durante la sua distruzione (Shiva).

Le tre forme delle lettere arabe si riferiscono al triplice modo energetico. Le lettere arabe hanno una forma iniziale, mediana e finale secondo la loro posizione in una parola.

La forma iniziale corrisponde al modo Cardinale. La forma mediana corrisponde al modo Fisso, mentre quella finale corrisponde al modo Mutevole. C’è anche una forma per la lettera isolata. Le quattro forme letterali si riferiscono alle quattro fasi della Luna.

FASE DUE

Respirare l’elemento attraverso i Pori

Rimuovere il maggior numero d’indumenti evitando di farsi arrestare. Se è possibile, eseguire quest’esercizio completamente nudo. Se non fosse possibile, indossare un bikini di piccole dimensioni o un costume da bagno.

Se fa abbastanza caldo, si dovrebbe compiere quest’esercizio all’esterno.

Adagiarsi all'aperto su una poltrona reclinabile simile alle sedie sdraio con la cinghia in nylon. Se non si dispone di una siffatta sedia, utilizzate quella che avete. Il vostro sforzo è di ottenere la maggior quantità d’aria possibile sulla vostra pelle e di essere sollevati dal suolo.

Fate un rituale di rilassamento. I Sei Suoni Curativi Taoisti sono eccellenti allo scopo.

Stando rilassati prestate attenzione al vostro respiro. Sentite l’Aria che entra nelle narici mentre fluisce nei polmoni. Immaginate lo scambio tra l’ossigeno e l’anidride carbonica nei vostri polmoni. Fate questo per alcuni minuti.

Ora immaginate che il vostro corpo sia un apparato respiratorio. Inspirando, immaginate di respirare il puro elemento dell’aria attraverso i pori; ed anche espirando, immaginate di farlo attraverso i pori.

Sentite che l’elemento Aria entra ed esce da voi pulendo e purificando il vostro corpo.

Quest’esercizio dovrebbe essere fatto ogni giorno per almeno una settimana.

FASE TRE

Essere l’Aria

Fate alcune respirazioni dell’elemento tramite i pori. Poi, dedicate circa tre minuti immaginando che siete l’Aria. Sentite la leggerezza, il capogiro e l’irrilevanza delle faccende fisiche. Percepite il calore umido dell’Aria.

Kraig avverte che quest’esercizio dovrebbe essere fatto solo per una settimana evitando di ripeterlo nuovamente per almeno un mese dopo il suo completamento. Non dovrebbe essere fatto per più di una settimana dalla fine del mese.

Kraig consiglia, inoltre, di terminare l'esercizio immediatamente se si riscontrano dei disturbi durante la conclusione del suo normale svolgimento. Dichiara che si torna alla normalità in uno o due giorni. Assorbendo l'energia dell’elemento Terra, inoltre, si contribuisce ad alleviare tale problema.

FASE QUATTRO

Controllare l’Aria

Immaginate che siate come nella fase terza. Mettete le mani ad una distanza da 9 a 12 pollici con i palmi rivolti l’uno verso l’altro. Immaginate di avere una bottiglia o una scatola tra le mani. Espirate e visualizzate tutto l’elemento Aria che esce col vostro respiro intrappolandolo all'interno della bottiglia o della scatola. Da tre a cinque respirazioni sono sufficienti a riempire il contenitore. Poi, inspirate il tutto all’interno di voi stessi in tre respirazioni, ripristinando il normale stato di coscienza.

PROVA DI PADRONANAZA DELL’ARIA

Nella Bibbia, Paolo dichiara di “esaminare ogni cosa.” (I Tessalonicesi 5: 21)

Nel Corano è detto: “Colui Che ha creato la morte e la vita per mettere alla prova chi di voi meglio opera.” (Corano, 67: 2)

Questo test verifica se vi armonizzate con l’elemento magico dell’Aria, ma anche se lo controllate.

1. Quando vi sentite pigri, lenti, pesanti o gonfi, formate il contenitore con l’elemento Aria. Una volta che il contenitore è pieno, aspirate l'elemento Aria al vostro interno con una grande inspirazione.

In cinque minuti vi sentirete più leggeri, freschi, rilassati e desiderosi di fare le cose che ambite.

2. Quando vi sentite stupidi, in preda al capogiro, instabili o storditi, formate il contenitore d’Aria. Poi, immaginate un gran buco nero nell’Aria fisica dinanzi a voi. Quando il contenitore è colmo e traboccante, gettate il contenitore dentro il buco nero.

Dopo, immaginate il buco stringersi.

Dovreste sentirvi stabili ed equilibrati per alcuni minuti. Può essere necessario ripeterlo due o tre volte per sentirsi completamente normali.

Ogni fase di lavoro con l’elemento Aria è compiuta per una settimana.

Esercizi simili sono eseguiti per dominare gli altri tre elementi: Acqua, Terra e Fuoco.

 

Bibliografia:

 

Amir Fatir, Working With Elemental Air

Donald Michael Kraig, Modern magick: eleven lessons in the high magickal art