academy.gif

 

A.  Riabilitazione Sufi

 

I.                   Il massaggio riabilitativo del Sufismo autorigenera tutti i sistemi dell'organismo, previene, riabilita, sblocca, elimina lo stress a livello emozionale e fisico chiudendo (neutralizzando) l'antichakra.

A livello psicologico (emotivo) si eliminano tutte le paure, la depressione, la stanchezza cronica, l'irritabilità, l'isteria, ecc...

A livello fisico si eliminano tutti i problemi degli organi - cuore, reni, fegato, colonna vertebrale, articolazioni, occhi, ecc...

A livello intellettuale si eliminano gli errori mentali, i falsi programmi, i progetti distruttivi, si rimuovono le immondizie intellettuali.

A livello onirico e d’immagini si eliminano le cause della paura, gli incubi, i sogni ricorrenti, le motivazioni dell'incubazione mentale.

«Il massaggio Sufi» ristabilisce e rafforza la protezione degli organi, del sistema immunitario a livello fisico e psichico.

Il massaggio riabilitativo solare del Sufimo è un metodo di contatto, il cui scopo è la guarigione, la purificazione, la correzione psicofisica, che si può eseguire non soltanto con le mani, ma anche con la respirazione, gli occhi, la parola, il silenzio, l'Anima - per ripristinare l'ordine naturale interiore e l'armonia data dalla natura ad ogni persona.

La valutazione dell’interiorità è il punto di partenza del vero ordine reale interiore e psicologico, da cui promana tutta l’esteriorità rimanente. È l’unico criterio, e non vi è un contrario.

L'amore è una necessità naturale che si manifesta accarezzando concretamente.

II.                 Testi scolastici:

1. «Lezioni di lettura col cuore», libri 1, 2, 3 - I segreti della salute Sufi

 

2. Il «dizionario delle immagini» è la chiave universale e scientifica per la comprensione (conoscenza) di sé stesso e degli altri, per trovare una propria via, è il codice di decrittazione esatto delle immagini del subconscio e dell'inconscio, poiché l'immagine è un alfabeto dell'energia psichica. Il dizionario è il miglior regalo per ogni psicoanalista e per ogni individuo interessato agli eventi che accadono nella vita.

 

3. «Il saggio e l'arte della vita» è la guida del saggio ed esperto ontosufi, il Maestro dei Maestri, l'insegnante dei principali psicanalisti e degli uomini d'affari nel mondo, il Maestro di musica, pittura, poesia e commercio.

 

III «Il segreto della riabilitazione delle zarine» è il ristabilimento ontosufi per le sagge, forti ed intelligenti donne, è l'efficace chiave dorata per il risanamento, il ringiovanimento e per l'effettiva protezione contro l'influenza negativa del vampirismo psicologico e delle inclinazioni distruttive (il cosiddetto «malocchio»)

 

B. Massaggio Sufi. Da cuore a cuore attraverso il corpo.

 

Spesso un movimento trasmesso dalle mani esperte di un massaggiatore e ricevuto dal paziente, diventa un impulso decisivo per il risanamento autosufficiente, interno ed esterno della persona. Solo poche malattie fisiche e psichiche non sono curabili col massaggio Sufi.

In primo luogo, la maggior parte dei processi nel corpo umano dipende dalla libera circolazione dei fluidi lungo i sistemi degli organi, mentre il massaggio Sufi ed il lavoro sul corpo stimolano completamente questa circolazione pulendo e stabilizzando il cuore e la circolazione sanguigna, inoltre stimolano l'attività degli organi interni.

 

In secondo luogo, traumi, malattie, stanchezza, età, sovraccarichi e situazioni stressanti comportano modificazioni negative del tessuto muscolare, dei legamenti e dei tendini. Questi tessuti sono bloccati, induriti, ridotti, gonfiati. Per effetto di queste alterazioni, cambia la postura del corpo e si limita il raggio d'azione dei movimenti indolori, peggiora l'umore e lo stato di salute... Già migliaia d’anni fa, i Maestri Sufi utilizzavano il massaggio per rimuovere la tensione e l'affaticamento muscolare eliminando le convulsioni. Per di più, i tessuti si ristabiliscono divenendo più elastici, scompaiono i blocchi delle articolazioni e aumenta il volume dei movimenti indolori.

 

In terzo luogo, il massaggio Sufi ed il lavoro sul corpo sono anche una forma di psicoterapia. Il massaggiatore professionista Sufi invia l'intero flusso positivo sensualmente percepito allo stato inconscio del paziente. Lo stato inconscio è responsabile della riabilitazione e dell'armonizzazione dell'organismo. Ogni medico è consapevole che si tratta della migliore delle medicine.

 

Le sedute del massaggio Sufi puliscono il corpo dalle informazioni negative e sporche a livello cellulare, liberano la coscienza, lo spirito ed il cuore, e alla fine l'anima. In effetti, il corpo è un'anima visibile, e l'anima è un invisibile corpo. Essi sono uniti come tutto l’Universo. Questo significa che non c’è né questo mondo, né l’aldilà, così come non esiste la morte.

 

Noi, in modo simile all'argilla, o manteniamo l'umidità e l'elasticità, o secchiamo e impietriamo. Se vogliamo imparare a percepire il corpo come una fonte di gioia, se vogliamo imparare a vivere senza la malattia e la sofferenza, il massaggio Sufi ed il lavoro col corpo possono diventare una preziosa chiave di successo.

 

Il massaggio Sufi

 

Il massaggio Sufi è una tecnica antica di riabilitazione della salute. Le prime citazioni risalgono al Medioevo. In quel tempo, la gente non conosceva ancora le medicine e le operazioni, e faceva completamente affidamento sulle forze protettrici dell'organismo nella lotta contro le diverse malattie.

 

Osservando gli animali e gli uomini malati, guardando i cambiamenti della natura e la loro influenza sull'uomo, studiando i processi evolutivi e le loro attività, queste tecniche divennero un valido aiuto contro qualsiasi malattia. Questi metodi sono stati elencati in un sistema definito di conoscenze che guariva le malattie aumentando la probabilità di sopravvivenza delle persone.

 

I Sufi considerano la malattia come una manifestazione dello squilibrio nel corpo umano.

 

Il massaggio Sufi non lotta contro una malattia specifica, ma arreca uno stato di salute all’organismo armonizzando tutti i sistemi degli organi.

 

Al pari della maggior parte delle conoscenze Sufi, il massaggio non era a disposizione di tutti. Anticamente era fatto soltanto ai Sultani e alla loro cerchia per proteggerli da qualsiasi malattia e per prolungargli la vita.

 

Le conoscenze delle tecniche di massaggio erano e restano segrete, essendo trasmesse per via orale e manuale dal maestro all'allievo.

 

I corsi del massaggio Sufi si suddividono in tre tappe su tre giorni. Il lavoro è svolto sull'intero organismo (il cosiddetto massaggio generale).

 

Giorno 1. Purificazione.

 

Sono studiati nei dettagli tutti gli organi ed i sistemi per attivarli. L'attivazione intensifica i processi rigenerativi. Questo permette di rivelare i problemi principali che richiedono un maggiore effetto sulle diverse zone del corpo.

 

Giorno 2. Risanamento.

 

Il corpo umano è studiato fino al livello cellulare permettendo una maggiore attivazione delle sue forze protettrici. Si rafforza, in questo modo, l’attività con le aree problematiche di ogni singolo caso.

 

Giorno 3. Rafforzamento.

 

L'attuazione pratica di questo massaggio aiuta il corpo ad attivare le forze protettrici per lungo tempo. Si rafforza il sistema immunitario contro lo stress.

 

Oltre al massaggio propriamente detto, il praticante apprende tramite speciali esercizi l'autocontrollo ed il metodo di automassaggio. Riceve le raccomandazioni sul lavoro individuale.

 

Lezioni di lettura col cuore a cura di Haji Muzaffar Usmanov

 

Il massaggio Sufi non è solo un processo di guarigione corporale. Le scoperte scientifiche nel campo della fisiologia durante il secolo scorso confermano le opinioni Sufi sulla correlazione esistente tra lo stato di salute e l'attività psichica della persona. Risulta che il massaggio Sufi aumenta la sensibilità per la vita ambientalista e si sviluppa l'intuizione. Si ha la consapevolezza che molti problemi mentali, in un modo o nell'altro, siano la causa della malattia.

 

Il massaggio Sufi è un tema di grande conversazione. I metodi di trattamento attraverso l'influsso sul tessuto corporale della persona furono elaborati dai Sufi centinaia d'anni fa ed hanno più di cento movimenti principali. Ho intenzione di descriverli in una delle prossime opere. Tuttavia, non si possono spiegare in poche parole, perché sono parte integrante di una terapia che riguarda i disturbi più complessi.

 

Un po’ di storia. Come sapete, la gente comune in passato non necessitava di alcun massaggio, seppur lavorasse solo fisicamente. Perché oggi il massaggio è così popolare tra la gente moderna? Anche se si tratta di una piacevole procedura, è una medicina originale contro gli stili di vita sedentari. A chi era necessario nell'antichità il massaggio? Al Sultano e ai suoi prossimi, i quali praticavano poco movimento fisico.

 

I massaggiatori dei nobili erano spesso dei Sufi, poiché esercitavano soprattutto il ruolo di guaritori. Era un posto di responsabilità in una posizione pericolosa. Se il massaggio provocava dolore o per qualsiasi altro motivo causava un dispiacere, lo sfortunato massaggiatore poteva perdere la testa!

 

Studiando il comportamento di animali feriti e bastonati, dei cani malati e del pollame, i Sufi per centinaia di anni selezionaro i migliori ed i più efficaci movimenti per il corpo umano. Nasceva così il massaggio Sufi. Per questo motivo molti movimenti furono intitolati: “Colpo della scure”, “traccia del serpente”,”leccata di cane”,”zoccoli”, “albero”, “beccata di gallina”, e così via. Esistono più di un centinaio di movimenti. Avendo esaminato questi metodi donati dalla natura, i Sufi li hanno classificati nelle seguenti categorie: movimenti per pelle, muscoli e apparato scheletrico. Il massaggio Sufi influenza tutto il corpo. Lo specialista non utilizza una stessa tecnica per tutti, ma “sceglie” una determinata sequenza di movimenti per ogni singolo individuo. Ciò non significa che ogni malattia ha la stessa “linea di trattamento”; infatti, l'impatto avviene su tutto l'organismo. Dopo il massaggio, l’altezza della persona aumenta solitamente di 4-5 centimetri.

 

Dato che in questo libro descriviamo principalmente i metodi che il lettore può applicare individualmente, senza un aiuto esterno, la pratica Sufi del massaggio sarà investigata nei libri futuri. Nondimeno, possiamo soffermarci su di un paio di tecniche. Sono particolarmente adatte contro la stanchezza, e non richiedono quella speciale preparazione necessaria per gli altri metodi del massaggio Sufi.

 

Esercizio 1

 

Mettete la mano sulla testa in modo che il lato esterno del palmo della mano coincida con la riga dei capelli. Chi è privo di linea o è calvo, può prendere per riga dei capelli una linea la cui distanza è di un palmo dalle sopracciglia. Così, alla distanza di un palmo dalla linea dei capelli (in direzione del sincipite) passa il primo meridiano: dal punto centrale ai punti davanti alle orecchie. Palpiamo entrambe le parti. Le persone che patiscono di stanchezza cronica, sentiranno dolore in alcuni punti.

 

Il secondo meridiano si trova alla distanza di un altro palmo dalla linea precedente. Questa linea "prosegue" dietro le orecchie.

 

Il terzo meridiano è disposto ancora alla distanza di un palmo ed è in direzione della glabella.

 

Il quarto meridiano ha origine all'incirca alla base del cranio ed è come nel caso precedente, in direzione della glabella (fig. 109).

 

meridtesta.GIF

 

Esercizio 2

 

Questo massaggio è fatto intercalando dei pizzicotti sulle guance della persona. In primo luogo, sistematicamente pizzichiamo le guance, vicino agli zigomi, poi vicino alla mandibola, poi su tutta l’area. Non dobbiamo far comparire il dolore! Non dobbiamo far nessun livido! Sentiamo una piacevole sensazione di aria gelata.

 

Al termine di questi esercizi sedersi un attimo, ascoltare le nuove sensazioni, riposare.

 

Il massaggio Sufi è utilizzato per il conseguimento di tre obiettivi: la purificazione, la guarigione ed il rafforzamento dell'organismo. Molti Sufi osservano questo tipo di trattamento, poiché è considerato necessario nell'insegnamento tra istruttore ed allievo. Per definizione, si può dire che ogni Sufi è un guaritore. Ma se dico che tutti conoscono questo trattamento particolare, non direi il vero.